La non gaffe di Luigi Di Maio e Matera in Puglia. Emiliano parla di corruzione

MIA17 Nomination
Quest'anno risulto tra i candidati al premio Macchianera 2018. Per votare dovete lasciare la vostra preferenza ad almeno 10 categorie.

Circola un video in cui si sostiene che per Luigi Di Maio Matera si trova in Puglia mettendo in imbarazzo il Presidente della Regione Emiliano:

Gaffe di Luigi Di Maio che, in visita a Bari dopo la questione Ilva, ha chiesto al presidente della Regione Puglia: «Con Matera cosa state facendo?». Subito l’imbarazzo di Michele Emiliano che si avvicina al ministro del Lavoro e borbotta qualcosa con la mano davanti alla bocca. Matera, infatti, non è in Puglia ma in Basilicata.

Anche nei social si sono scatenati, su Twitter (123) attraverso Facebook (12):

Alcuni dei tweet che prendono come fonte i video caricati su Facebook

Nella giornata di oggi ci si mette anche il Corriere della Sera via Twitter (anche La Stampa):

Di Maio in Puglia, la gaffe: «Con Matera cosa fate?». Emiliano: «È in Basilicata…» csera.it/0fe53fc8tm

Nel testo pubblicato sul Corriere leggiamo anche:

Di Maio in visita in Puglia chiacchiera con il governatore della Regione, Michele Emiliano, e gli chiede: «E con Matera cosa state facendo?». Una gaffe per il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, che confonde la regione di appartenenza della città. «Matera è in Basilicata…» risponde Emiliano. Che poi cerca di rimediare alla domanda del vicepremier e spiega: «Noi stiamo finendo la ferrovia che è un investimento tutto pugliese, sennò loro non hanno la stazione»

Veniamo al video partendo dalla domanda “Con Matera che state facendo?“. Il quesito inizia da un “con“, ciò fa comprendere che vi sia una domanda sulle azioni (“cosa state facendo“) “con” Matera e non “a” Matera. Poi Emiliano risponde iniziando con “Matera“, seguito da un audio poco comprensibile e molto corto per poi dire in modo chiaro, anche se con la mano alla bocca, la parola “corruzione“. Il senso è chiaro ed entrambi non si scompongono nemmeno, comprendono entrambi di cosa stanno discutendo ed Emiliano continua a parlare del tratto ferroviario tra la regione Puglia e Matera in vista del 2019 quando la città sarà “capitale europea della cultura” (tratto ferroviario di cui discute il M5S fin dal 2016).

Si fa quel che si può con l’audio prelevato dal video.

Questo potrebbe anche non bastare per qualcuno, dunque dobbiamo sentire meglio l’audio con la risposta di Emiliano. Qui sotto potete ascoltare alcune elaborazioni del video originale dove si riesce a percepire (a malapena) quella parte di audio “incomprensibile“:

Non possiamo esserne certi al 101% a causa del troppo rumore di fondo e alla voce bassa del Presidente pugliese, ma si percepisce una frase simile a “fase di indagine” che si collegherebbe con la successiva “corruzione“. La risposta “Lo so” di Di Maio è comunque comprensibile, perché rimane sul tema delle operazioni in corso dalla Regione Puglia “con” Matera (dove Emiliano solleva un problema). Non si sente affatto “Matera è in Basilicata” o altre frasi che porterebbero a comprendere un presunto “imbarazzo” da parte di Emiliano.

 

EDIT

Alcuni utenti sostengono che la mia ricostruzione non sia in linea con quanto sostenuto da Emiliano in un suo tweet. Leggiamolo:

Il Ministro @luigidimaio sa benissimo che #Matera è in #Basilicata e sa altrettanto bene che il sostegno della #Puglia a #MateraCapitaleEuropeaCultura è fondamentale, per questo mi ha fatto le domande, tutte pertinenti, cui ho risposto.

Smentisce la presunta gaffe di Di Maio? Si. Parla anche lui dell’operato della Puglia in vista di Matera capitale europea della cultura? Si. Parla di corruzioni e di indagini? No, ovvio, persino nel video voleva evitare che si sentisse o leggessero il labiale, ma l’audio è chiaro e chi ha voluto sostenere la gaffe ha ignorato la parte relativa alla parola “corruzione“.

 

EDIT 2

Attenzione, ci sono dei video sull’accaduto che hanno l’audio “sfasato” e in questi non sentite la parola “corruzione” quando Emiliano si mette la mano davanti alla bocca. La colpa potrebbe essere, visto che l’errore si ripete, di chi ha registrato per primo il video con l’applicazione “DU Recorder” (nei video notate il logo/watermark in basso a destra).

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.