BUFALA La carriera da attore di Luigi Di Maio che interpreta il ragazzo pilota Donatello

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 26 luglio 2018 un utente di nome “Su Cammello” (evito di commentare cosa si riesce ad intendere leggendolo) pubblica un video con la seguente descrizione:

Non tutti sanno che Di Maio da giovane provò la carriera di attore

Ecco un estratto di un film dove interpreta ”Donatello”, un ragazzo pilota nelle gare clandestine gestite dalla camorra

Qualche ora dopo l’utente rilancia con la seguente immagine:

A sinistra “Donatello” e la scritta “Prima di fare i soldi”, a destra Di Maio e la scritta “Dopo aver fatto i soldi”

C’è un problema, perché l’uomo del film è il cantante Jo Donatello:

C’è un ulteriore problema. Il film, intitolato “Grazie Padre Pio“, risale al 2001 quando Luigi Di Maio aveva appena 15 anni essendo nato nel 1986.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qualcuno ha creduto alla bufala? Nella galleria sopra riportata ci sono quattro esempi di condivisione, vi riporto i testi dei post (1234):

Piccolo: “Peccato interrompere una carriera cinematografia sfolgorante, per sporcarsi con cose di poco conto come la politica.

Raoul: “Questo e’ un duro colpo per il M5S.

Tiziano: “Peccato non ha continuato …. film fantastico … che attoroni

Angelo: “Non ci posso credere! Il bibitaro faceva l’attore! E che spessore interpretativo!😂😂😂😂😂😂!

L’utente che ha condiviso i due post, quello con il video del film e il meme con la foto del vero Di Maio assieme a Jo Donatello, è un evidente “trollone”. Osservando la sua timeline troviamo altre immagini e condivisioni trolleggianti (123):

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa sbufalata (per una bufala così banale e ridicola) la vorrei concludere così:

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.