Buzz Aldrin conferma che non siamo mai andati sulla luna? No, intervista tagliata!

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 26 luglio 2018 la pagina Facebook “Semjase” condivide un video pubblicato da Dino Tinelli su Youtube con la seguente descrizione:

🌻Buzz Aldrin conferma che non siamo mai andati sulla luna👁Beccateve sta notizia fresca fresca, azzz lo stavamo doppiando ci ha preceduto Tinelli.Va benissimo 🌀l’’intervista è del 2015 caricato sul tubo nel 2o15 in privato ma reso pubblico qualche giorno fa infatti i commenti erano solo di oggi, poi han pensato bene di disabilitare i commenti ma ce ne siamo accorti, qui il video del 2015 in ogni caso quelle parole sono uscite dalla bocca di Buzz https://youtu.be/Y4UP6nRMuGs ..#Globeearthdelusion #NasaDelusion Dal canale di Dino coi sottotitoli https://youtu.be/CvS-TvYDaxY qui invece l’originale https://youtu.be/ygnTysoKnvU.🌞

Il video, intitolato su Youtube “Buzz Aldrin conferma che non siamo mai andati sulla luna“, mostra una bambina mentre intervista l’astronauta americano. Ecco il testo dei sottotitoli:

Bambina: “Perché nessuno è più andato sulla Luna dopo tutto questo tempo?

Aldrin: “Questa non è una domanda da chi ha 8 anni. Questa è la mia domanda, che voglio sapere. Ma penso di saperlo. Perché non l’abbiamo fatto, non siamo andati là. Ed è così che è successo. E se non è successo è simpatico sapere perché non è successo e così in futuro se continuiamo a fare qualcosa dobbiamo sapere perché qualcosa si è fermato nel passato che abbiamo voluto continuare a far andare avanti. Ma penso di saperlo. Perché non l’abbiamo fatto. Perché non l’abbiamo fatto. Perché non l’abbiamo fatto.

Ad un certo punto del video si nota un vistoso taglio, utile solo a tornare indietro e ripetere la frase “Perché non lo abbiamo fatto“, ma manca tutto il resto della risposta data alla bambina e che possiamo ascoltare nel filmato originale (pubblicato nel 2015). Vi riporto i due video a confronto:

La domanda della bambina riguarda il perché non siamo più tornati sulla Luna, le risposte di Buzz riguardano proprio il ritorno e non ammette che non ci siamo mai andati. Nel restante della risposta dice “money“, sostenendo che ci vuole tanto altro denaro per tornarci e che il Presidente (all’epoca era Kennedy) aveva ottenuto quello che milioni di americani volevano, ma che non ce l’avevano fatta soltanto loro, bensì tutto il mondo.

Il video “Buzz Aldrin Admits NASA Moon Landing Was A Hoax To A Young Girl In An Interview” pubblicato da “Russianvids Archives” il 25 luglio 2018

Il taglio non è opera di Dino Tinelli, il quale aveva solo posto i sottotitoli in italiano. Il video da lui utilizzato è quello del canale Youtube Russianvids Archives, pubblicato il 25 luglio 2018.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.