Le bufale e la disinformazione populista su Kolinda Grabar-Kitarovic

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 16 luglio 2018 la pagina Facebook “Fan di Paola Taverna” pubblica la foto della Presidente croata Kolinda Grabar-Kitarovic e il seguente testo (il post è stato rimosso):

Kolinda Grabar-Kitarovic,
Il Presidente della Croazia 🇭🇷:
1-ha venduto l’aereo presidenziale.
2 _ ha venduto le 35 Mercedes Benz che erano assegnate ai ministri e altri funzionari e
Ha restituito i soldi alle casse dello stato.
3 _ ha abbassato il suo stipendio e quello dei ministri a metà.
4-ha abbassato le spese e lo stipendio degli ambasciatori. E Consoli al 60 %.
5-ha aumentato il salario minimo per il settore privato.
6-Eleminó la pensione per senatori e congrecistas.
Lei parla 7 lingue e non si crede la superiore a nessuno
Mi chiedo:
Perché non la chiediamo in prestito per qualche giorno per insegnare a questi corrotti come si deve agire quando sono al potere???

Cerchiamo di vedere ogni punto.

 

Ha venduto l’aereo presidenziale?

Questo è l’aereo di Stato croato, un Challenger CL-604:

L’aereo di Stato dal sito ufficiale croato

Non è un aereo “Presidenziale“, si trova tutt’oggi a disposizione delle autorità statali della Repubblica croata per viaggi nazionali e internazionali.

 

Le 35 Mercedes Benz

Il 14 ottobre 2017 si era tenuta una grande asta di “auto blu” croate, circa 150 veicoli di varie marche e modelli di proprietà dei ministeri, aziende pubbliche e agenzie statali. Tutte auto molto vecchie e alcune delle vere e proprie utilitarie (alcune senza ruote e alcune incidentate, qui l’elenco completo).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non è una novità, ci fu un’altra asta anche nel 2015 e una organizzata a giugno 2018, dove l’auto più costosa è stata una Audi A6 del 2009 in asta ad un prezzo di partenza pari a 50 mila kune, al cambio attuale circa 6700 euro. I più economici partivano da un prezzo di circa 80 euro.

Non risulta che abbiano smesso di usare “auto blu“.

 

Il suo stipendio, quello dei ministri e degli ambasciatori

In un articolo del 2015 del sito Novosti.rs si sostiene che guadagni circa 2900 euro netti al mese, stessa cifra riportata dal sito Antenam.net che fa un confronto con gli altri Presidenti dei paesi balcanici in un articolo del 2018. Nel 2017 si parlava di un eventuale aumento, mentre nel 2014 si parlava di un taglio molto basso (ma Kolinda venne eletta durante le elezioni del dicembre 2014 e gennaio 2015). Per il resto stessa storia, stesso mare, stessa salsa.

 

Ha aumentato il salario minimo per il settore privato?

A febbraio 2018 si parla di un aumento di 131 kune (17 euro) in un Paese dove lo stipendio medio è di circa 752 euro mensili. Anche nel 2017 ci furono degli aumenti:

Secondo i dati diffusi dall’Ente Statistico Croato, lo stipendio medio netto lo scorso giugno è ammontato a 5.415 kune (circa 752,08 euro). Rispetto al mese di maggio, lo stipendio medio è aumentato di 138 kune (circa 19,16 euro) il che rappresenta un aumento del 2,6 per cento in termini nominali. La crescita degli stipendi per il mese di giugno può essere attribuita ai cambiamenti del regime fiscale (delle ritenute fiscali). Per gli stipendi tra 3000 e 6000 kune (da circa 412,66 euro a circa 833,33 euro) si abolisce la tassa di crisi del 2 per cento.

 

“Eleminó la pensione per senatori e congrecistas”

La perla in una frase che ci fa capire l’origine della bufala, ossia una versione spagnola mal tradotta. Eccola qua (o qua):

Kolinda Grabar-Kitarovic…
Presidente de Croacia 🇭🇷:

1- Vendió el avión presidencial.
2- Vendiò los 35 Mercedes Benz que fueron asignados a los ministros y otros funcionarios y Devolvió el dinero a las arcas del estado.
3- Ha reducido su salario y el de los ministros a la mitad.
4- Bajó los gastos y el salario de los embajadores. Y Consul al 60%.
5- Aumento el salario mínimo para el sector privado.
6- Eleminó la pensión para senadores y congrecistas.

Ella habla 7 idiomas y no se cree que sea superior a nadie
Me pregunto:
¿Por qué no la tomamos prestada por unos días para enseñar a las personas corruptas cómo se actua y se gobierna decentemente?

Secondo il testo riportato, Kolinda avrebbe eliminato le pensioni dei senatori e dei congressisti (come dire “senatori e deputati“), peccato che il Parlamento croato è unicamerale (una sola Camera).

 

Lei parla 7 lingue

A dare conferma è AGI in un articolo pubblicato dopo la finale di Mosca:

Ma qual è la storia di Kolinda? Che non è solo la prima donna presidente della storia della repubblica slava, ma, classe ’68, avendo preso possesso della carica a 46 anni, risulta essere anche la più giovane. Che parla sette lingue e Forbes la piazza al 39esimo posto tra le donne più potenti del mondo. Impegnata in politica fin dal 1991 quando è in prima fila nella nascita dello Stato con il partito conservatore Unione Democratica Croata. Nel 2003 è nominata ministro delle Integrazioni Europee e mantiene la poltrona fino al 2005, quando diviene ministro degli Esteri. Nel 2008 è ambasciatore presso le Nazioni Unite fino al 2014 quando decide di candidarsi alle presidenziali contro il socialdemocratico Ivo Josipovic, che batte al ballottaggio con uno scarto di 30 mila preferenze.

 

Il meme trolling

Da segnalazioni ricevute riscontro che esiste anche un meme pubblicato lo stesso giorno dalla pagina Facebook “Alessandro di Battista fan page” (che, vi ricordo, è una “fabbrica di troll“) con dati esagerati e un presunto bonus bebé per le “famiglie tradizionali“:

Questa donna ha la mia stima

Kolinda Grabar-Kitarovic

– ha venduto l’aereo presidenziale
– ha venduto le 350 auto blu che erano assegnate a ministri e parlamentari, dando il ricavato alle casse dello Stato
– ha tagliato il suo stipendio e quelli dei ministri a metà
– ha ridotto le spese e gli stipendi degli abmasciatori, consoli, camerieri e portieri del Parlamento del 60%
– ha aumentato il salario minimo dei lavoratori e dato un bonus bebè a tutti i giovani con famiglia tradizionale

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.