BUFALA Salerno. Ladri rubano a casa di un anziano e vengono sbranati dal cane

Il 3 febbraio 2017 il noto “Fatto QuotiDAINO” pubblica un articolo dal titolo “Salerno. Ladri Rubano a Casa di un Anziano e vengono sbranati dal Cane” ottenendo oltre 2 mila condivisioni Facebook:

Ci sono storie di eroi, come quella di Eldo, cane meraviglioso che, la scorsa notte, ha salvato Ettore, suo anziano padrone da un furto e un’aggressione in casa. Il cane, infatti, appena ha visto la violenza dei due rapinatori ha cominciato a scagliarsi contro di essi mettendone in fuga uno e fermando l’altro. La polizia, giunta sul posto, ha fatto tutte le verifiche del caso, ha catturato i due ladri e portati in questura per le domande di rito. Il cane, intanto, Eldo, merita tutto il nostro rispetto anche perché ha dimostrato come sia possibile difendere il proprio patrimonio e la proprio incolumità grazie all’aiuto dei nostri fedeli amici a quattro zampe.

Nelle prossime ore, avremo una speciale intervista dell’anziano signore, Ettore, infatti ha deciso di esprimersi per dire che non bisogna avere paura di nessuno, perché nessuno può permettere che gli sia fatta violenza in casa propria. Il cane ha agito bene, tanto che qualcuno ha proposto di fare un torneo a cui parteciperanno tutti i residenti del posto e non solo, per curare alcune gravi ferite di Eldo tramite i soldi che in questo periodo fioccheranno a destra e a manca. Ma tutto bene quel che finisce bene: “Non so cosa sia accaduto, di certo c’entro bene poco con la questione. Mi dispiace che un cane sia costretto ad attaccare, ma d’altronde chi ruba negli appartamenti deve tener conto di tutti i problemi in cui può incorrere”. Parole sagge che fanno riflettere. Grazie anziano Ettore e grazie al tuo prode compagno

Una nuova bufala di Alvaro Porfido che si spiega già con una semplice ricerca Google, dove non si trovano riferimenti o citazioni di un cane chiamato Eldo, di un uomo a lui associato di nome Ettore e il tentato furto nella sua casa a Salerno. Troviamo altre notizie, ma non piacevoli.

I cani vengono usati per molte bufale, perché i cuccioli pelosi attirano molta attenzione da parte degli utenti. Se poi “sbranano” i cattivi è ancora meglio! Dei gatti ancora niente.

“Tenero gattino”

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall’età di 7 anni. Laureato presso l’Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.

REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.