Scomparso il comunicato del 2014 dell’Alde sul Movimento 5 Stelle. Perché?

Il Movimento 5 Stelle confluirà nel gruppo europeista e liberale europeo? Staremo a vedere il risultato del voto, ma nel frattempo qualcosa è successo: è scomparso un post del 2014 pubblicato nella pagina Facebook del Presidente dell’Alde, Guy Verhofstadt, che riguardava proprio l’alleanza con gli eurodeputati grillini (c’è ancora la copia di cache fornita da Google):

guy-verhofstadt-alde-assesment-of-the-7-conditions-of-facebook

ALDE assesment of the 7 conditions of Movimento 5 Stelle: incompatible with our own pro-European political programme. To accept the party of Beppe Grillo in its ranks, would be to abandon the European project and the urgent reforms it desperately needs. It is impossible for any responsible, pro-European group to take the M5S on board.

Al momento resta il tweet dello stesso giorno:

Il link al sito dell’Alde condiviso nel tweet riporta errore 404 e non si trova nulla attraverso il motore di ricerca interno. Almeno nel Blog di Grillo rimane la risposta dell’Alde.

Perché è stato rimosso? In futuro rimuoverà anche il tweet o anche questo?

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.