BUFALA Roma: banda di rom gli chiedeva il pizzo da 2 anni, ristoratore esausto li uccide a colpi di mitra

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 30 settembre 2016 il solito sito bufalaro News24Roma pubblica un articolo dal titolo “Roma: banda di rom gli chiedeva il pizzo da 2 anni, ristoratore esausto li uccide a colpi di mitra“, superando in poche ore le 5 mila condivisioni Facebook:

articolo-news24roma

Roma – Giustizia privata, quella avvenuta nella periferia di Roma Sud, il titolare di un ristorante aperto da 2 anni e mezzo è stato arrestato per l’omicidio di 6 uomini avvenuto all’interno del suo ristorante.

Alessio B. 38enne romano, da 30 mesi si era aperto un ristorante con i risparmi accumulati in 20 anni di lavoro come cameriere, aveva avviato un’attività tutta sua lavorando giorno e notte aiutato solamente dalla moglie e da una cameriera. Dopo 6 mesi dall’apertura una banda di rom si era affacciata alla sua porta per “battere cassa” in cambio di protezione.
L’uomo, dopo un primo rifiuto, si è trovato costretto ad accettare dopo essersi ritrovato la macchina incendiata e le vetrine del ristorante devastate.
Poi però non ce l’ha più fatta. Questa mattina, come il 30 di ogni mese, ha aspettato i malviventi nel suo ristorante alle 11, li ha fatti entrare e accomodare ad uno dei suoi tavoli, poi è andato nella cucina ma invece di tornare con la solita busta piena di contanti si è presentato con un mitra AK-47 non denunciato, e ha aperto il fuoco sui 6 uomini che invano hanno cercato di fuggire.

I volti sono stati addirittura crivellati sul volto dopo essere stato uccisi, per questo rischia l’aggravante della crudeltà e dell’efferatezza dell’omicidio.

COSA HO APPENA LETTO???

I volti sono stati addirittura crivellati sul volto dopo essere stato uccisi

La mia disperazione in questa immagine:

Non si possono leggere certe cose...
Non si possono leggere certe cose…

Immaginatevi un ristoratore che a Roma spara con un mitra AK-47:

Avessero scritto che era parente di Putin il web sarebbe scoppiato
Avessero scritto che era parente di Putin il web sarebbe scoppiato

Un articolo così ridicolo, una storia così assurda che se fosse realmente accaduta avremmo titoloni da panico in ogni prima pagina di giornale, magari scambiando l’episodio per un attentato terroristico dell’Isis e il plastico del ristorante a Porta a Porta con Bruno Vespa che spiega come si ricarica l’arma usata dal ristoratore. Bufala!

La condivisione nella pagina Facebook News24Roma
La condivisione nella pagina Facebook News24Roma

Ricordo che il sito in questione, che ho trattato in diverse occasioni, è di proprietà del noto bufalaro “Corriere del Corsaro“. È lo stesso sito che di recente diffuse la notizia inventata del giapponese che “massacrava di botte” dei rom in stazione Termini a Roma (ripresa anche da Il Tempo, un applauso alla giornalista). Chi sono sempre i malcapitati? Ovviamente i rom.

Nel frattempo la pagina Facebook News24Roma raccoglie il peggio del web con i commenti e le condivisioni pubblicate da persone che si esaltano di fronte alla falsa notizia:

commenti-news24roma

Gaetano: “Chiunque di voi giudica quest uomo un assassino, deve fare la stessa fine che hanno fatto STI bastardi”

Andrea: “Onore a te… Ora se era un rifugiato come kabobo che con accetta uccise degli uomini era già libero…. L integrazione della boldribi porta una maggiore deliquenza….poi poiché fanno figli in Italia in automatico ora sono cittadini italiani ma il loro DNA non appartiene ad un ceppo italiano…. Perciò via tutti …..anche i figli con i genitori ognuno torni al suo paese di origine, i ROM cadono via altro che centri i li manderei …”

Fabio: “Ha fatto bene le forze dell’ordine e lo stato non lo avrebbero aiutato”

Salvo: “Ha fatto benissimo, li doveva fare soffrire prima di ucciderli,come hanno fatto con lui”

Ecco alcune condivisioni da “Premio Nobile alle pece”:

"E come lui viene arrestato se invece avesse denunciato non si sarebbe mosso nessuno e ancora peggio nessuno si sarebbe mosso se ad uccidere fossero stati i rom anziché un italiano . LIBERO SUBITO E' STATA LEGITTIMA DIFESAAAAAAAAAAAAAAA"
“E come lui viene arrestato se invece avesse denunciato non si sarebbe mosso nessuno e ancora peggio nessuno si sarebbe mosso se ad uccidere fossero stati i rom anziché un italiano . LIBERO SUBITO E’ STATA LEGITTIMA DIFESAAAAAAAAAAAAAAA”

Dopo Gigliola che non capisce in cosa consiste la legittima difesa, ecco Annalisa:

"Il mio rispetto a questo grande uomo in galera ma con onore fanculo🖕a questi animali di razza che non nomino!!!"
“Il mio rispetto a questo grande uomo in galera ma con onore fanculo🖕a questi animali di razza che non nomino!!!”

C’è chi poi la sposta in politica:

"avrebbe dovuto sparare ai politici ...."
“avrebbe dovuto sparare ai politici ….”

Poi c’è Luigi che ancora crede alla bufala della sala del Senato dedicata a Giuliani:

"benissimo!!! ci stiamo svegliando??? a questo uomo io dedicherei una sala del senato, vicino a quella di giuliani!!!!!!!!!!!"
“benissimo!!! ci stiamo svegliando??? a questo uomo io dedicherei una sala del senato, vicino a quella di giuliani!!!!!!!!!!!”

Per questi utenti va rispolverata la mitica Gif dei 92 minuti di applausi:

92 minuti di applausi
92 minuti di applausi

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.