La competizione sportiva spacciata per manifestazione dei gilet gialli sulla Senna

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 9 dicembre 2018 l’utente Liviana pubblica il seguente tweet:

#GiletsJaunes pensavano di fermarli con carrarmati (con il logo europeo) e pallini di gomma sparati ad altezza uomo 😏 La Senna oggi

Nella foto non vengono affatto ritratti i gilet gialli, bensì la nona edizione del “Nautic Paddle” (qui il sito e il video della competizione).

La foto condivisa dall’utente Liviana

Ecco le divise indossate dai partecipanti rispettivamente di colore giallo, rosa, azzurro, verde, arancione e altre particolarmente stravaganti e goliardiche:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non vi è alcun motivo politico nell’uso delle divise gialle, anche negli anni passati venivano usate. Per farvi capire, erano presenti anche nella copertina dell’evento pubblicata a ottobre:

La locandina dell’evento pubblicata sui social

Ecco un video del 2016:

Insomma, un altro caso di foto ed evento decontestualizzato. Se si vuole parlare di un argomento e raccontarlo bisogna usare fonti corrette.

A proposito, interessante la risposta di Liviana data a un utente che chiede se la foto è vera:

Bolla Patrizia: “Ma è vera la foto?”

Liviana: “l’hanno postata su fb ma a che pro mistificare?”

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.