Ucciso scienziato farmaceutico che faceva ricerche sui danni dei vaccini? Solita teoria di complotto

Ho deciso che dal 23 gennaio 2018 il mio blog non avrà più banner pubblicitari e sarà sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Il 29 giugno 2018 un sito amatoriale chiamato “Fuori di Matrix” pubblica un articolo dal titolo “Ucciso davanti alle sue figlie un altro scienziato farmaceutico che faceva ricerche sui danni dei vaccini” con la foto che ritrae un’allegra famiglia e un elenco delle ricerche svolte dall’uomo in questione. Niente di più:

Tristan Beaudette con la sua famiglia.
Image Source: http://i.dailymail.co.uk/i/newpix/2018/06/26/14/4D9668F400000578-5879979-Tristan_Beaudette_35_died_on_Friday_when_he_was_shot_while_campi-a-21_1530018498947.jpg

Ecco l’elenco dei documenti di ricerca sui vaccini ai quali Tristan lavorava.

– Particelle di poliuretano degradabile con acido per la valutazione biologica dei vaccini a base di proteine ​​e analisi in vitro dei prodotti di degradazione delle particelle
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2650432/

– Analisi in vitro di microparticelle di destrano acetalate come potente piattaforma di somministrazione per coadiuvanti del vaccino
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2882515/

– Attivazione delle cellule T da particelle di idrogel sensibili al pH caricate con l’antigene in vivo: l’effetto della dimensione delle particelle
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2640420/

– Studi in vivo sull’effetto del co-incapsulamento del DNA CpG e dell’antigene in vaccini anti-degradazione acido-microparticellare
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2731711/

– Dextran derivato da acetale: un materiale biodegradabile acido-reattivo per applicazioni terapeutiche
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2673804/

– Il destrano acetato è un materiale sintonizzabile chimicamente e biologicamente per l’immunoterapia particellare
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2666992/

– Legatura chemoselettiva nella funzionalizzazione di particelle a base di polisaccaridi
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2759380/

– Microparticelle di destrano modificate con acetale con degradazione cinetica controllata e funzionalità superficiale per la consegna del gene nelle cellule fagocitiche e non fagocitiche
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3379559/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/…

Tratto da: http://sadefenza.blogspot.com/2018/06/assassinato-lo-scienziato-farmaceutico.html

Abbiamo in fondo una fonte, l’articolo di un altro sito amatoriale chiamato “Sa Defenza” dal titolo “Assassinato scienziato farmaceutico “Tristan Beaudette” impegnato nella ricerca sui vaccini“:

La recente scomparsa di Tristan Beaudette, lo scienziato farmaceutico assassinato durante un campeggio a Malibu, ha suscitato molte domande. Tristan era un ricercatore sui vaccini. Ecco un elenco di documenti di ricerca pubblicati sui vaccini su cui Tristan ha lavorato. È una buona idea che il pubblico inizi a studiare come questi vaccini vengano progettati per rendere disabile la popolazione. Tutto ciò che serve è una proteina in un vaccino per colpire e disabilitare qualcuno.

L’omicidio di Tristan Beaudette è realmente avvenuto e, secondo quanto riportato dai vari articoli di stampa, era un “brillante” chimico. Infatti, lavorava dal 2010 presso la società farmaceutica Allergan, come possiamo notare dal suo profilo Linkedin, dove era diventato direttore pochi mesi fa:


Skilled technical leader with over 7 years of industry experience in late stage pharmaceutical drug product development. Multidisciplinary scientific background with expertise in formulation, materials science, polymer chemistry, and pharmaceutical manufacturing technologies including extrusion, molding, and compression. Experienced in formulation and manufacturing process development of solid dosage forms, with broad expertise in sustained release drug delivery systems (bio-erodible and non-degradable) and combination products. Successful track record managing cross functional Chemistry, Manufacturing and Controls (CMC) teams to meet global project goals and milestones.

Non si ha traccia dell’omicida, così come non si conosce il movente, ma gli studi sul tema vaccini a cui ha partecipato ha fatto scattare la teoria dello “scienziato freddato perché contro il sistema“. Bisogna ammettere che è fantasioso perché gli studi elencati dai due siti risalgano a prima della sua assunzione presso la Allergan (luglio 2010) e durante il suo dottorato all’Università di Berkeley (agosto 2005), ma soprattutto non erano contro i vaccini:

• Synthesized polyacrylamide, polyacetal, and polysaccharide-based acid-degradable microparticles and used in vitro and in vivo techniques to characterize their ability to elicit cell-mediated immune responses for applications in vaccines and cancer therapy.

• Developed methods for chemoselective particle functionalization for use in targeted drug and gene delivery.

• Led a multidisciplinary team of chemists, immunologists, and biologists in an NIH-funded collaborative project involving the design of novel protein-based vaccine formulations.

• Composed multiple scientific research proposals. Presented and published graduate work at national conferences and in peer-reviewed journals.

** PUBLICATIONS **
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=%22Beaudette%20TT%22%5BAuthor%5D

Se pensiamo al primo studio elencato dai due siti, con il titolo tradotto “Particelle di poliuretano degradabile con acido per la valutazione biologica dei vaccini a base di proteine ​​e analisi in vitro dei prodotti di degradazione delle particelle“, riporta nelle conclusioni una “piccola sorpresa” per i complottari convinti:

Conclusions

We have shown that protein-loaded particles made from polymer 1 increase T-cell presentation in vitro, generate a CTL response in vivo and degrade into small innocuous by-products. Together, these findings suggest that polymer 1 is a suitable material for vaccines and other in vivo therapeutic applications.

Insomma, lo studio parla di un elemento adatto per i vaccini.

Il secondo in elenco, dal titolo tradotto “Analisi in vitro di microparticelle di destrano acetalate come potente piattaforma di somministrazione per coadiuvanti del vaccino“, riporta un ulteriore sorpresa nelle conclusioni:

The implications of our results are broad in their applicability. First, we have shown that encapsulation of the FDA approved imiquimod in acid-degradable particles can significantly enhance the in vitro activation of macrophages and dendritic cells at levels which exceed treatment with free imiquimod alone. These data set the stage for targeted co-delivery of vaccine constructs along with a potent adjuvant to intracellular compartments, thus reducing the amount of vaccine and adjuvant necessary to induce protection. Second, we have illustrated that dose sparing occurs with the encapsulation of imiquimod. Through encapsulation, we can reduce the amount of imiquimod required and potentially alleviate side effects associated with its use. Third, the methods required to encapsulate imiquimod are relatively easy compared to the methods required to encapsulate other adjuvants. Based on the ability of Ac-DEX microparticles to effectively deliver imiquimod to macrophages and dendritic cells in vitro, we feel this is a successful platform that can be partnered with DNA and protein based vaccine candidates for future in vivo testing.

Anche in questo caso nulla contro i vaccini, al contrario ulteriori possibilità per il loro utilizzo e per ulteriori futuri test.

Niente, basta pubblicare un titolo “attira complottisti” con un mucchio di studi per far credere a qualcuno che il defunto Tristan Beaudette, marito e padre di due bambine, sia stato ucciso perché faceva ricerche sui danni dei vaccini.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.