Le polemiche contro Salvini per la foto con i Carabinieri e… la Polizia!

Ho deciso che dal 23 gennaio 2018 il mio blog non avrà più banner pubblicitari e sarà sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Ricordiamo per un attimo quante accuse venivano mossi ai “grillini” per la diffusione di bufale e di disinformazione. Ricordiamo per un attimo quanta indignazione era rivolta verso di loro. Ricordiamo per un minuto che qualcuno ha poca memoria.

La pagina Facebook “Ha stata la Boldrini” pubblica il seguente post:

Il colmo per il ministro degli Interni? Farsi la foto con i carabinieri e taggare la Polizia.. #lasciamolilavorare

Il tweet esiste, è stato realmente pubblicato dall’account Twitter di Matteo Salvini il 6 giugno 2018:

Tanto entusiasmo, tanta voglia di riportare giustizia, legalità, sicurezza e rispetto nel nostro bellissimo Paese. Buonanotte, Amici! @poliziadistato

Fate attenzione, perché nella foto ci sono sia Carabinieri (a sinistra) che agenti della Polizia di Stato (a destra):

A sinistra i Carabinieri (segnati i simboli in rosso) e a destra la Polizia (segnati i simboli in blu)

L’errore? Non aver taggato i Carabinieri, ma sostenere o insinuare che abbia confuso le due forze dell’ordine è scorretto.

Ricordatevi, inoltre, che dietro ci può essere un responsabile della comunicazione di Matteo Salvini, un addetto stampa, o lo stesso Luca Morisi. Se scappa una doppia, se manca una virgola, se viene taggato erroneamente qualcuno potrebbe essere responsabilità sua e non del politico in questione. Resta l’errore.

Evitate di diffondere informazioni in questo modo.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.