Il falso diploma e il falso account di Giuseppe Conte su Twitter

Dal 23 gennaio 2018 il mio blog non ha più banner pubblicitari e viene sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Appena due ore fa, in seguito alla polemica in merito alla New York University, un account Twitter “Giuseppe Conte” (@giuseppconte) pubblica un presunto titolo di studio presso l’Università americana:

basta chiedere 🤨 #newyorkuniversity #ContePremier

Qualche fan del Presidente del Consiglio proposto da M5S e Lega ha condiviso l’immagine convinto che fosse reale, ma osserviamo con attenzione:

Il falso titolo

La prima cosa che dovete notare è verso la fine, dove trovate la data dell’anno 2007 (“Two thousand seven“) mentre Giuseppe Conte dichiara nel Curriculum di esserci stato dal 2008 al 2012.

Ecco quello originale prelevato per creare quello falso per l’account Twitter “Giuseppe Conte” (@giuseppconte):

L’immagine del diploma usato per creare quello falso

Come potete notare, c’è anche la scritta “your Diploma“, le stesse firme e sempre la stessa data del 2007. Semplice.

Ci sono diversi servizi per creare falsi diplomi, alcuni costano qualche decina di dollari americani:

Uno dei tanti diplomi falsi

Per quanto riguarda l’account Twitter ecco il risultato della richiesta per recuperare la password:

L’email di recupero risulta “de****@v*******.**”

Comunque, di account falsi ne stanno nascendo pian piano e vi chiedo di stare attenti (alcuni son palesi):

Uno degli account falsi

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.