Autobus in fiamme a Milano. Come mai nessuno ne parla? Elementare, Watson!

Ho deciso che dal 23 gennaio 2018 il mio blog non avrà più banner pubblicitari e sarà sostenuto dalle vostre donazioni che potete inviare qui: https://www.paypal.me/DavidPuenteit

Dall’otto maggio si parla di un autobus della linea Atac che aveva preso fuoco in via del Tritone a Roma (poco distante dalla presidenza del Consiglio), mezzo che poi ha subito anche un’esplosione:

Una delle immagini dell’autobus in fiamme a Roma

La polemica nei confronti dell’amministrazione romana, inclusa Virginia Raggi, ha fatto scatenare gli utenti alla ricerca del “ah, ma gli altri?” e alla ricerca delle “prove” per sostenere il contrattacco. Tra i più virali è il post di Antonio del 9 maggio:

Milano. Nessun tg ne parla???? Come mai?

Oltre 25 mila condivisioni per due foto. Perché non ne parlano al TG? La risposta è semplice quanto banale: sono casi diversi e soprattutto vecchi.

La foto di Milano Today

La prima viene ripresa da MilanoToday e riguarda il mezzo andato in fiamme in via Durini (angolo Piazza San Babila) nell’agosto 2016. I testimoni sostenevano che le fiamme erano uscite dal tubo di scappamento e poi dal motore.

La seconda foto risalente al 2015

La seconda foto riguarda un altro mezzo milanese andato a fuoco nel luglio 2015 in piazzale Loreto a causa di un cortocircuito all’alternatore.

È elementare che non se ne parli nei TG essendo notizie vecchie e già trattate negli anni passati, ma come son venute alla luce? È probabile che provando una normale ricerca “autobus incendio milano” con Google Images le abbia trovate e utilizzate per il post, senza però specificarne la datazione:

Le due immagini nella ricerca Google

Chiunque potrebbe venire a dire “eh, ma è successo!“. Buongiorno stelline, ma di fatto i media ne hanno parlato.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.