A Ostia alcuni attivisti del M5S hanno insultato i giornalisti? Chi ha detto “Fate schifo, servi del potere”?

L’undici novembre 2017 in seguito alla manifestazione contro le mafie tenutasi a Ostia un articolo di Repubblica riporta quanto segue:

L’uomo che ha ferito il reporter di ‘Nemo’ accusato di lesioni personali e violenza privata con l’aggravante dei futili motivi e del metodo mafioso. Durante la manifestazione alcuni attivisti M5s insultano i giornalisti: “Fate schifo, servi del potere

[…]

“Ho fatto mia una richiesta dei cittadini. Non sono qui per fare campagna elettorale. Siamo qui tra i cittadini, questa è una bella risposta – dice Raggi – a questi cittadini auguro di non mollare mai e di alzare sempre la testa e andare avanti”. Ma alcuni militanti di M5s, che circondano la sindaca durante il corteo, si scagliano contro i cronisti che la incalzano. “Fate schifo – gridano gli attivisti – siete delle mosche, servi del potere”.

La situazione così raccontata risulterebbe plausibile, visto l’atteggiamento diffuso dalle alte sfere del Movimento 5 Stelle ai propri attivisti e sostenitori nei confronti dei giornalisti. Tuttavia un video di Fanpage rivela tutt’altra situazione, dove i reporter venivano aspramente criticati e insultati perché intervistavano i grillini presenti:

Video: “Paradossalmente, dopo diverbi tra i manifestanti, la folla comincia a insultare i giornalisti presenti”

Ragazzo 1: “Sta a fare interviste e quelli lo intervistano”

Signora: “È uno del Movimento 5 Stelle…”

Ragazzo 1: “Ma è un coglione”

Signora: “Siete a fare le passerelle al Movimento 5 Stelle, ma non vi vergognate?”

Ragazzo 2: “Bravi, bravi”

Ragazzo 2: “Poi raccontate quello che volete, ieri delle manganellate sui docenti non avete detto un cazzo”

Ragazzo 2: “Vergogna, siete dei servi! Siete dei servi! Fate schifo!”

Ragazzo 2: “Perché intervistano quelli del 5 Stelle, fanno campagna elettorale”

Le parole “Fate schifo” e “Siete dei servi” vengono fatte non da un militante o simpatizzante del Movimento 5 Stelle, al contrario critica i giornalisti che riprendono ed intervistano i grillini che notoriamente hanno atteggiamenti negativi nei confronti della categoria.

Al corteo c’erano molte telecamere, sarebbe interessante avere da qualche testata presente un video con gli insulti degli attivisti del M5S contro i giornalisti, perché al momento l’unico video disponibile è quello di Fanpage che sostiene tutt’altro.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall’età di 7 anni. Laureato presso l’Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.

REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.