TRUFFA Attenzione alle false email CartaSi

Il 6 ottobre 2016 l’amico Federico Baglini, avvocato civilista del Foro di Genova, ci mette in guardia dall’ennesima truffa via email. Riporto dalla sua pagina Facebook:

NON ABBOCCATE! #phising #truffa #bufala #debunking

Torno a segnalarvi un tentativo di phishing da parte di malintenzionati, rivolto con ogni probabilità a sottrarre il vostro numero di carta di credito.

Ribadisco i miei consigli:
– con ogni probabilità il vostro gestore dei servizi di carta di credito, se vi invia una email, questa non conterrà alcun tipo di link, ma vi dirà di andare sul portale ufficiale della carta di credito;
l’indirizzo di posta elettronica del mittente non c’entra niente con Servizi Interbancari CartaSI (test@painstrippingoxford.co.uk);
– bisogna esaminare sempre un link ricevuto per email prima di cliccarlo: fermandosi sopra con il puntatore del mouse, apparirà il link a cui si riferisce: in questo caso appare subito evidente che non si tratta del sito ufficiale di CartaSI, ma altro estraneo (isupportgeeks.com);
– in ogni caso, non aprire link di cui non si ha sicurezza;
– esaminare comunque il testo della email: spesso le email di phishing sono scritte in modo molto sgrammaticato o preparate con un traduttore automatico;
– nel dubbio contattate un avvocato o un esperto informatico per avere maggiori informazioni e aiuto.

Se avete dubbi o avete bisogno di aiuto, contattatemi: www.avvocatobaglini.it
#avvocatobaglini

Ecco lo screenshot dell’email truffa da lui ricevuta, nel quale notiamo facilmente la truffa tramite l’indirizzo del mittente:

La truffa via email
La truffa via email

Diffidate sempre quando vi trovate email del genere, controllate attentamente il mittente e per maggiore sicurezza contattate la vostra filiale.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall'età di 7 anni. Laureato presso l'Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.
REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016.