La bufala degli islamici a Rovigo che protestano contro le rape, dal 2014 ad oggi

A volte ritornano, a volte escono dalle fottute pareti. Questa volta raccontata in un’altra maniera, ossia attraverso i commenti raccolti e pubblicati il 10 luglio 2017 da una pagina Facebook in questo post:

Alcuni commenti alla bufala

Si parla della bufala dal titolo “Rovigo, islamici contro l’uso delle rape nelle mense scolastiche” condivisa nel 2014 anche grazie a pagine Facebook come “Semplicemente me“:

Il post bufala

Se cliccate nella condivisione finirete veramente nel sito di Repubblica.it, quello vero, ma l’articolo parla di altro:

Come possiamo notare dal titolo dell’articolo, “India, consiglio degli Anziani condanna una ragazza allo stupro di gruppo“, si parlava di tutt’altro e la scritta nelle mani della ragazza ritratta stava a a dire “No rape“, semplicemente “No stupro“.

David Puente

Nato a Merida (Venezuela), vive in Italia dall’età di 7 anni. Laureato presso l’Università degli Studi di Udine, opera nel campo della comunicazione e della programmazione web.

REGOLAMENTO DELLA DISCUSSIONE
Non sono consentiti:
- messaggi off-topic (tradotto: non inerenti al tema trattato)
- messaggi anonimi (registratevi almeno a Disqus)
- messaggi pubblicitari o riportanti link truffaldini (verranno sempre moderati i commenti contenenti link esterni)
- messaggi offensivi o contenenti turpiloquio
- messaggi razzisti o sessisti
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Se vuoi discutere in maniera costruttiva ed educata sei il benvenuto, mentre maleducati, fanatici ed esaltati sono cortesemente invitati a commentare altrove.
Comunque il proprietario di questo blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che violeranno queste semplici regole. I maleducati (soprattutto se anonimi) verranno bloccati. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Regolamento in vigore dal 5 settembre 2016 - Aggiornato 26 agosto 2017.